1mo Giorno: Italia - Tehran 

Partenza dall`Italia. Arrivo a Tehran, all’aeroporto internazionale " Imam Khomeini" (50 km dalla città). 

Incontro con la guida di IRAN SEBT TOUR. Trasferimento. Cena e pernottamento. 

2ndo Giorno: Tehran - Qazvin 

Partenza per Qazvin: man mano che si procede il paesaggio si fa` più suggestivo ed entrando in Azerbaijan ci lasciamo definitivamente alle spalle i deserti e la lingua Farsi, perché gli azeri, sebbene studiano in persiano alle scuole, tra di loro parlano ancora una lingua antica Azari simile al turco. La cittadina e situata in una fertile pianura, limitata dalla catena dell`Alborz e` a circa 145 Km. a nord-ovest di Tehran. E’ un importante nodo stradale: c`è l`autostrada che la congiunge a Tabriz, la strada che la collega ad Hamedan, quella che la collega alle coste del Mar Caspio. 

Tutta la giornata visita della cittadina con visita al mausoleo Shahzadeh Hossein, all'edificio di Bagh-e-Mostofi, all'edificio di Chehel Sotun, alla porta di Tehran. Pernottamento. 

3rzo Giorno: Qazvin 

Escursione alla fortezza di Alamut ( 110 km) dell'XI sec., una delle sedi più` strategiche della seta degli Assassini. Visita al lago Evan ed ai villaggi sparsi nel luogo in un contesto eco turistico. Ritorno a Qazvin, pernottamento. 

4rto Giorno : Qazvin – Zanjan 

Dopo la colazione partenza per Zanjian. 

Visita della moschea Jame, arrivo a Zanjan e visita all`antica lavanderia oggi museo, e al Bazar. Pernottamento in Hotel. 

5nto Giorno : Zanjan – Hamedan 

Partenza alla volta di Hamadan, città fondata come vuole la tradizione, da leggendario Jamshid, Ecbatana fu la capitale dei Medi molto prima che sorgesse l`astro degli Achemenidi. Visita alle maestose grotte acquifere di Ali Sadr (320 km) con stallatiti e stallagmiti. Visita al villaggio di Lalejin(60 km ), famoso per le sue fabbriche artigianali di ceramiche. Arrivo ad Hamedan (25 km) e pernottamento. 

6sto Giorno : Hamedan 

Visita della citta di Hamedan: alle rovine dell`antica citta` di Ekbatana ( ex Capitale dei Medi VIII sec. A.C.), al Ganj-Nameh, bassorilievi del periodo achimenide, la tomba di Avicenna, il leone di pietra del periodo Medi, Il mausoleo di Alavian che governarono Hamedan per 200 anni e il Mausoleo di Ester e Marducheo. Secondo la tradizione, Ester si reco` a Susa per implorare l`intervento di Serse in favore del suo popolo ebraico; fini invece per sposarlo e in seguito fece venire alla Corte persiana anche lo zio filosofo Marducheo. Pernottamento. 

7mo Giorno : Hamedan – Kermanshah 

In mattinata partenza per Kermanshah e nel tragitto visita al sito archeologico di Anahita a Kangavar (90 km) , ai bassorilievi achemenidi di Bisotun (60 km) e al sito di Tagh-e-Bostan (40 km) con bassorilievi di epoca sassanide a Kermanshah. Arrivo a Kermanshah (10 km) e pernottamento in Hotel. 

8vo Giorno : Kermanshah 

Dopo la colazione visita della citta`. la moschea Jame`, il Bazar, il museo archeologico ed etnologico, i Palazzi con i giardini reali. Pernottamento. 

9no Giorno : Kermanshah– Maraghe 

Dopo colazione partenza per Maragheh. Nel tragitto visita al sito archeologico di Takht-e-Soleiman ( 230 km) dove si possono vedere i resti di un antico tempio del fuoco e vedere i lati dell`ingresso del palazzo, un grande ivan con chiari indizi della sua origine sassanide. Circa un chilometro e mezzo piu` lontano si trova il cratere di un vulcano spento, diventato oggi un lago, che poteva benissimo essere la fonte del fuoco perpetuo. Arrivo a Maraghè (220 km). La città` sorge in una valle piena di alberi di pesche e albicocche e circiondata da bianche colline. Maraghe e` nota per essere stata la prima capitale mongola sotto Hulaku. E` qui che costruì nel 1259 un famoso osservatorio a cupola; ma già nel 1340 l`edificio era in rovina e ben poco ne rimane oggi. Si visita la tomba a torre di Gombad-e- Sorkh e la tomba di Gombat-e-Kabut. Pernottamento. 

10mo Giorno: Maraghe – Tabriz 

Inizio delle visite: all`Osservatorio del XIV Sec., più antico di quello di Samarkanda, al Mausoleo con la cupola Rossa ( Periodo selgiuchide XI sec.), visita al lago salato di Urumie`e visita al villaggio turistico di Kandovan (130 km) , tipico per le case scavate nella roccia ( simile a Cappadocia in Turchia). 

Arrivo a Tabriz (60 km) , pernottamento. 

11mo Giorno : Tabriz 

Citta`,capoluogo dell`Azarbaijan iraniano. Quel che fece Shah Abbas per Isfahan e persino quel che Luigi XIV ha fato a Varsaillles, impallidisce in confronto a ciò che la dinastia Ilkanidi ha tentato di fare qui, quando sul finire del XIII secolo Tabriz era la capitale dei Mongoli. Visita al Museo archeologico ed etnologico, al Bazar, percorso coperto piu` lungo nel mondo e alla Moschea Blu distrutta da diversi terremoti ma oggi ristrutturata in modo molto professionale. Visita al giardino di Shah-Jiuli. Pernottamento. 

12mo Giorno: Tabriz - Maku` 

Dopo la colazione partenza per Maku` (65 km da Kara Kilise) , vicino i confini Armeni, nel tragitto visita alla Kara Kelisa o chiesa Nera (nome dovuto al colore delle pietre con cui fu costruita) o di S.Thaddeus I Sec. d.C. ( 155 km da Jolfa) Visita al Monastero di S.Stefano a Jolfa (170 km da Tabriz) . Pernottamento in Hotel a Maku`. 

13mo Giorno: Maku`- Ardebil 

Partenza per Ardebil capitale dell`Azarbaijan sotto gli Omayyadi, patria dei Safavidi si trova a 240 Km. ad est di Tabriz. Nel tragitto possiamo incontrare le tribù nomadi Shahsavan a Namin, famoso per i ghelim, un tipo di tappeti fatti a mano dai nomadi. Arrivo e visita al mausoleo sofista di Sheik-Safi-Eddin (XV sec.) il primo di una serie di Sufi da cui deriva il nome di Sofisti. Visita al lago artificiale e al vecchio Bazar . Pernottamento. 

14mo Giorno: Ardebil – Tehran 

Partenza per Tehran. Nel tragitto visita al villaggio turistico di Massuleh(270 km) caratteristico per essere costruito sulla montagna: i tetti delle case sottostanti sono la strada per quelli costruiti più in alto. Arrivo a Tehran, pernottamento. 

15mo Giorno: Tehran - Italia 

Trasferimento all'aeroporto internazionale "Imam Khomeini". Volo per l'Italia. 

  • Facebook Basic Black
  • Black Instagram Icon

Copyright © 2017 Iran Sebt Tor Operator (ISTO) Official Website. All rights reserved.